Caldo in arrivo? Le soluzioni per l’ufficio

La battaglia contro il caldo ti sta già iniziando a preoccupare? Al solo pensiero di stare tutte quelle ore nel traffico, in ufficio, tra lo smog, con 40 gradi nei mesi estivi ti mette l’angoscia?

Non temere! In questa piccola guida avrai una serie di soluzioni da poter adottare per farti stare al fresco. Clicca qui per saperne di più.

Ventilatore da tavolo con accensione universale: silenzioso e rinfrescante

La scelta di un ventilatore da tavolo con accensione universale, dev’essere basata innanzitutto sul fatto che deve occupare meno posto possibile sul tavolo della vostra scrivania. Questo perché, sarete già pieni di plichi, fogli, computer e tastiere e non dev’essere un motivo di disagio.

Questo tipo di ventilatore è molto veloce e permette un gran ricircolo dell’aria con 3 velocità selezionabili e l’oscillazione laterale automatica per farla circolare più facilmente ed in modo silenzioso. 

Con l’accensione e lo spegnimento ad infrarossi potrai spegnere e accendere il tuo dispositivo comodamente da seduto.

Deumidificatore portatile: un ottimo alleato

Come ci suggerisce il nome stesso, la sua funzione è di deumidificare l’ambiente, renderlo così più salubre e asciutto nella stanza in cui ci troviamo.

Essendo un deumidificatore portatile, se hai un meeting o devi cambiare stanza per un po’ di tempo lo puoi portare tranquillamente con te senza problemi e senza un peso eccessivo. La cosa che bisogna precisare è che questo accessorio a differenza del ventilatore e del condizionatore, non raffredda, elimina solo l’umidità e quindi agisce sulla temperatura percepita. E tra l’altro è un oggetto utile in tutte le stagioni, d’estate per i motivi sopra citati e d’inverno per eliminare quella sensazione di caldo umido.

Ventilatore refrigerante: l’apparecchio intelligente ed economico per rinfrescare

Se ne hai abbastanza del ventilatore o del condizionatore, questo è l’accessorio che fa per te: l’Air Cooler. 

È un ventilatore a ghiaccio o ad acqua e questo perché aspira l’aria esterna per portarla all’interno del macchinario bagnato grazie alla presenza del ghiaccio della tanica interna. Attraverso questo processo abbastanza semplice e senza inquinare si può avere una stanza piccola e fresca a costo minimo.

La sua funzione, inoltre, è tripla: funziona da ionizzatore, ventilatore e umidificatore per la purificazione dell’ambiente interno. Tra l’altro ti chiedi come fa a non inquinare? La risposta è che non usa refrigeranti artificiali ma solo delle risorse facilmente realizzabili come l’acqua e il ghiaccio. Fantastico, vero?

Ecco, queste sono le soluzioni per affrontare l’afa estiva in ufficio. Con una di queste…starai in “freschezza”!

About author