Una vacanza relax

Una vacanza relax

Una parte dei miei risparmi ogni anno è destinata alla vacanza con la mia famiglia.

Ultimamente siamo sempre stati all’estero, tuttavia l’anno scorso abbiamo preferito una meta italiana, evitare lo stress degli aeroporti e goderci una vacanza in pieno relax.
Tra le numerose destinazioni proposte dalle agenzie di viaggi online, alla fine la scelta è caduta su Ischia. Una meta da sempre desiderata e puntualmente scartata perché pensavo fosse troppo impegnativa economicamente. Invece ho dovuto ricredermi, infatti, approfittando di una buona promozione in internet, ho avuto modo di trovare una sistemazione molto comoda per tutta la famiglia, in un appartamento dotato di tutti i comfort, anche fare la spesa era molto semplice in uno dei numerosi market dell’isola.
Raggiungerla è stato molto semplice, infatti è collegata da tantissimi aliscafi e traghetti per Ischia, durante tutto l’arco della giornata. Noi abbiamo scelto di viaggiare su un traghetto anche perché avevamo l’auto a seguito, che ci è stata molto utile per spostarci sull’isola in autonomia e risparmiando sui mezzi pubblici.
La traversa nel mar Tirreno non è durata molto, poco più di un’ora, comodamente seduti sul ponte del traghetto abbiamo potuto godere di un panorama semplicemente incantevole, così, sereni e riposati, siamo approdati al porto di Ischia Forio dove è iniziata la nostra nuova avventura.
Forio incanta immediatamente per la bellezza delle sue spiagge che lungo tutto il litorale si alternano a baie più appartate, bagnate da un mare cristallino, che promettono una balneazione da sogno. Ma l’esperienza che più mi ha colpito è stata l’escursione alla baia di Sorgeto, completamente immersa nella natura più incontaminata, dove, tra le rocce e gli scogli, in un habitat perfetto per pesciolini e piccoli granchi, ho avuto il privilegio di fare un bagno semplicemente unico, tra le polle di acqua calda termale e i vapori terapeutici.
Il comune di Forio è conta oltre 12000 abitanti ed è il secondo centro più importante dell’isola. Gli abitanti sono molto cordiali ed accoglienti, sempre pronti e disponibili, mi ha molto incuriosito notare gli influssi greci e siracusani ancora presenti nel dialetto locale, che rimandano alla civiltà millenaria da cui fu fondata.
La storia di quest’isola è testimoniata da un importante centro storico, che fa di Forio il centro culturale di tutta Ischia, non per niente negli anni ’50 è stata meta di importanti esponenti della letteratura, della cultura e della politica non solo italiani.
Molto rilassante passeggiare tra i vicoli del centro storico, tra negozietti tipici e alla scoperta di qualche antica torre di avvistamento, di celebri chiese tra cui la Chiesa del Soccorso, la Basilica Pontificia S. Maria di Loreto, la chiesa di San Vito.
Naturalmente l’atmosfera dell’isola è molto viva con il suo lungomare che pullula di locali alla moda, pub, discoteche e, soprattutto, di turisti di ogni età.

 

 

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *