CORREDO SPOSA: cosa non deve mancare

Una delle tradizioni più antiche e più rispettate di sempre in Italia è quella di non fare mancare mai ad una sposa che si rispetti il suo corredo. Un tesoro costruito negli anni, da zie, madri e nonne, che già dall’età dell’infanzia della loro “bambina” era già proiettate a quello che per molte donne è uno dei giorni più belli della vita: il matrimonio.

Il corredo è per l’appunto pensato affinchè la futura sposa abbia tutto il necessario per cominciare una nuova vita con il marito con il marito in una nuova casa. Per questo motivo il corredo è pensato non solo per l’intimità della donna, con vari indumenti soprattutto per la notte, ma anche per la casa che dopo essere stata arredata deve essere allestita. Un dono della famiglia fatto alla sposa per aiutarla e agevolarla anche nelle spese matrimoniali, per un corredo adatto a queste occasioni visita il sito https://pescatorehome.com/

Diciamo che oggi più per un aiuto finanziario, il corredo viene donato alla sposa più per un gesto di amore, un modo per essere ricordate attraverso un oggetto regalato, anche dopo la morte. Un dono quindi che la figlia o la nipote custodirà con lo stesso amore.

Abbiamo detto che il corredo è pensato sia per l’intimità della persona che per la casa. Cominciato dalla sfera intima della donna, nel corredo non può mancare pigiama, che deve essere di vario tessuto per le diverse stagioni. Quindi è bene avere in assortimento pigiami di seta, flanella, lana o pile. A completare l’abbigliamento da notte di un corredo tradizionale non possono mancare le vestaglie e le camicie da notte. Questi due indumenti vengono utilizzati anche dalla dopo il parto in ospedale, per essere ben presentabile alle persone che vengono a trovare e a salutare la neo mamma.

Dopo i pigiami non possono mancare le lenzuole, le trapunte e le trapuntine per il letto matrimoniale. Quasi sempre la biancheria da letto inserita nel corredo della sposa, è qualitativamente preziosa e di una buonissima qualità Inoltre, in molti corredi non mancano le lenzuola personalizzate con le iniziali del nome della sposa. 

Dalla camera da letto spostiamoci al bagno. Nel corredo di una sposa non mancano i vari set da bagno, compreso l’accappatoio che possono essere anche in questo caso di tessuto diverso, dalla semplice e comoda spugna a  materiali pregiati.

Ora dal bagno passiamo alla cucina e la casa è completa. Infatti nel corredo di una sposa non può mancare il set di pentole e il set da cucina, che può comprendere grembiuli, strofinacci, panni da cucina e tovaglia da tavola per le grandi occasioni. 

Queste sono le cose essenziali che non possono mancare in un corredo donna  che si rispetti, anche se non di rado può essere arricchito anche di tanta altra roba. In alcuni casi non mancano abbigliamenti più moderni, come ad esempio dei babydoll oppure indumenti per la notte che rispecchiano più un gusto moderno che quello a volte “antico” delle nonne. Ma a prescindere dai gusti il corredo resta uno dei doni più preziosi che una sposa possa ricevere. 

About author